I Congresso Mondiale della Trasformazione Educativa, 29 ottobre 2018, Napoli

Lunedì’ 29 ottobre partecipo alla sessione plenaria pomeridiana del I Congresso Mondiale della Trasformazione Educativo

Complesso Universitario di Monte Sant’Angelo 80126 Napoli – Sede Operativa SInAPSi di Monte Sant’Angelo Via Cinthia, 26 – Edificio 1 (Centri Comuni) – piano terra

Lunedì 29 ottobre- Plenaria pomeridiana – Sala Rossa

14.45 – 15-15 - Luisa Lauretta presenta la Rivista Psicologia e Scuola, ed. Giunti

15.15 - Margarida Gaspar De Matos, Catia Branquinho, “Dream teens”: a partecipatory action research program – Portogallo  Italia 

16.15 - Gustavo Charmet Pietropolli, Scuola e rapporto intergenerazionale contemporaneo - Italia 

17.15 - Piero Dominici, Ripensare l’educazione per abitare l’ipercomplessità – Italia 

Chaiperson: Santa Parrello

Per il programma completo cliccare qui

Il Convegno è organizzato da:
SInAPSi
Sede Operativa di Monte Sant’Angelo
Via Cinthia, 26 Complesso Universitario di Monte Sant’Angelo
Edificio 1 (Centri Comuni) – piano terra
80126 Napoli
info@trasformazioneducativa.com
Associazione Maestri di Strada Onlus,
Via Saverio Baldacchini, 11 – 80133 – Napoli
Print Friendly
Share SHARE
Pubblicato in Congresso | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Presentazione: “L’insostenibile bisogno di ammirazione”, 26 ottobre 2018, Brescia

 

La paura di essere nessuno

Gustavo Pietropolli Charmet, L’insostenibile bisogno di ammirazione, Laterza 2018 (pp. 157, euro 16) 

Non il desiderio di fama, se non di gloria addirittura: cose d’altri tempi. Il bisogno di ammirazione è altro, diverso anche da quello di ottenere riconoscimento e considerazione in forza di quel che si fa. Il bisogno  sul quale qui ci si interroga è quello che spinge a “Cercare con ogni mezzo di essere ammirati, cioè di  divenire socialmente visibili, suscitare grande stima – questo sì, ma – circonfusa da meraviglia e stupore.” Insostenibile, tanto è coattivo, condizionante, perché “Non è solo ambizione, suscettibilità, orgoglio, sentimento del proprio valore; è una vera e propria questione di sopravvivenza identitaria, simbolica, di ruolo sociale”. E’ la risposta alla paura più grande: quella di esser nessuno(o di sentirsi tale, perlomeno).

La figura dell’autore – psichiatra e psicoterapeuta che ha dedicato vari libri alla fragilità e alla spavalderia degli adolescenti di oggi (per richiamare il titolo di uno dei suoi studi) –, ma anche i frequenti riferimenti, sin dalle prime pagine, ai ragazzi, ai giovani, lasciano pensare che a quelli si riferisca essenzialmente il discorso. Sennonché, pagina dopo pagina, cominciano a balenare nella mente del lettore figure di adolescenti che non hanno smesso di esserlo una volta divenuti adulti – persone che si conoscono magari, ma ancor più che si incontrano nei telegiornali della sera e nelle cronache politiche dei giornali. Procedendo nella lettura, tuttavia, in certe descrizioni di atteggiamenti riscontrabili entro la cerchia familiare e in certi comportamenti in pubblico, il lettore è a volte indotto a dubitare che anche di lui si parli. E non si sbaglia, perché nella nostra società – la società del narcisismo (e della competizione, continua e pervasiva) – il bisogno di ammirazione risponde a “una grave carenza di autostima” che non riguarda solo i giovani ma “con il passare degli anni anche un buon numero di adulti.” Che è come dire: non si è vaccinati, neanche da adulti, dall’ansia di esserci e dalla coazione a darne prove continue. Perché “L’esposizione alla vergogna sociale”, la vergogna di non essere all’altezza – fisicamente, caratterialmente, economicamente – è ormai tanto diffusa  da “aver contribuito a rendere permalosa una moltitudine di persone giovani e adulte a fronte di eventi relazionali (…) vissuti come gravi attacchi al proprio sentimento di valore.”

E allora, lo dobbiamo riconoscere: i giovani non sono che i segnalatori – più esposti, più sensibili – a un fenomeno che investe la nostra cultura e il nostro vivere collettivo sull’onda di cambiamenti profondi e poco percepiti. La paura dei castighi e il sentimento di colpa, attorno ai quali fino a pochi decenni fa si organizzava l’esperienza infantile e si forgiava il carattere dell’adulto, sono stati sostituiti – per il tramite di un drastico cambiamento del modello educativo – dalla paura della vergogna e da un bisogno di riconoscimento che si differenzia da quello di una volta per “la quantità e la qualità” che lo connotano, ma “soprattutto (per) i mezzi con i quali si cerca di conquistarl(o) e l’esclusiva devozione a questo obiettivo.”

Al fondo di tutto, ecco la conclusione, una mutazione antropologica avvenuta silenziosamente, come tutte le grandi trasformazioni: “il Sé individuale ha preso ampiamente il sopravvento sulle esigenze e i valori della comunità sociale”. “Un cambiamento non da poco, destinato a ricadere in varie forme sull’organizzazione sociale dei prossimi anni, ma del quale “nessuno si scandalizza”. E’ questo a “fa(r) sì che la crisi etica generalizzata passi sotto silenzio e si ritenga che la crisi economica  sia di gran lunga più importante e concreta mentre è molto verosimile che la crisi economica sia parente stretta della crisi etica”.

La pagine finali aprono qualche speranza, indicando strategie e comportamenti in grado di confrontarsi con la “catastrofe” avvenuta e di contrastare la “crisi radicale” che viviamo. Ma sono anche altre le pagine che fanno di questo un libro utile e tempestivo, pagine capaci di restituire con esattezza la fenomenologia di certe situazioni, come quella delle infinite discussioni in cui spesso le coppie si impantanano, o di certi profili, come quello dei “permalosi e offesi”.

 

Print Friendly
Share SHARE
Pubblicato in Incontri, Iniziative, Libri, Presentazione | Contrassegnato | Lascia un commento

Scatti per bene: 160 mila volte grazie!

Print Friendly
Share SHARE
Pubblicato in Libri | Lascia un commento

Asta fotografica benefica per il CAF: “Scatti per bene”, 25 ottobre 2018, Milano

Print Friendly
Share SHARE
Pubblicato in Asta benefica, CAF Onlus, Iniziative, Milano | Lascia un commento

Formazione: “Argomenti di psicopatologia in età evolutiva”, 25 ottobre 2018, Lecco

Giovedì 25 ottobre 2018 dalle 9.30 alle 12.30 tengo un incontro di supervisione nell’ambito della formazione per psicologi e operatori NPIA, organizzata da ASST Lecco presso Ospedale Manzoni, Via dell’Eremo 9/11 – 23900 Lecco

L’attività clinica nell’area dell’adolescenza ha avuto un significativo incremento in questi anni anche grazie alle risorse messe a disposizione dai progetti regionali portando all’attenzione rilevanti quadri clinici spesso in forma acuta ( tentati suicidio, anoressia mentale, disturbi della condotta, ritiro sociale) per i quali è indicato un intervento multidisciplinare medico, psicologico, educativo, integrando competenze ambulatoriali, ospedaliere ed anche, attraverso l’educatore, domiciliari. È necessario approfondire e condividere adeguati modelli di diagnosi e presa in carico terapeutica attraverso il confronto con esperti di queste forme di disagio.

La formazione ha come obiettivo aggiornare, migliorare ed acquisire nuove conoscenze riguardanti gli elementi diagnostici e terapeutici nell’area delle emergenze psichiatriche nella fascia di età adolescenziale, al fine di formulare una serie di indicazioni cliniche efficaci.

La  mia lezione approfondisce il tema “Attacco al corpo”

La formazione  è riservata a operatori e psicologi NPIA di Lecco. Il corso è accreditato ECM.

Per informazioni e iscrizioni: Segreteria organizzativa UONPIA
Dottoressa Robeta Invernizzi
tel. 0341/486159 – e mail: ro.invernizzi@asst-lecco.it
Print Friendly
Share SHARE
Pubblicato in Formazione, supervisione | Contrassegnato , | Lascia un commento

Incontro: “Affido condiviso: cosa cambierebbe per figli e genitori”, 23 ottobre 2018, Milano

Ciclo di incontri a Milano e a Roma sulla proposta Pillon: programma completo degli incontri: Corriere della Sera/27esimaora

Print Friendly
Share SHARE
Pubblicato in Incontri, Iniziative, Milano | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Fiera Didacta – Convegno: “Gli adolescenti oggi e il modello scolastico”, 20 ottobre 2018, Firenze

 Acquisto biglietti
Print Friendly
Share SHARE
Pubblicato in Convegni | Contrassegnato , | Lascia un commento

Seminario: “Esperienze e sviluppo di comunità educanti”, 19 ottobre 2018, San Benedetto del Tronto

Venerdì 19 ottobre,  dalle ore 9.30 alle ore 13.00, nella  Sala Consiliare del
Comune di San Benedetto del Tronto
, si terrà il seminario Esperienze e sviluppo di comunità educanti”, organizzato da Ama Aquilone Cooperativa Sociale.

Un’occasione per riflettere su come realizzare una collaborazione positiva tra i vari soggetti chiamati costruire comunità educanti, soprattutto in un momento di crisi economica, sociale e culturale, che aumenta la distanza tra inclusi ed esclusi ed allarga in modo esponenziale le aree della povertà, della vulnerabilità e della fragilità dei minori.

Print Friendly
Share SHARE
Pubblicato in Formazione, Seminario | Contrassegnato , | Lascia un commento

“Non si nasce uguali, si diventa uguali”, 15 ottobre 2018, Torino

 

 

Non si nasce uguali, si diventa uguali

Lunedì 15 Ottobre – dalle ore 10:00 alle ore 17:30
Socialfare
Via Maria Vittoria, 38 – 10123 Torino

Istruzione, lavoro, salute, welfare

 Programma

Ore 10.00- 12.00

Gruppo 1

Lotta alle diseguaglianze: cominciamo da Istruzione e Lavoro

Coordinano: Chiara Gribaudo, responsabile “lavoro e professioni” Segreteria Nazionale PD, Mila Spicola, responsabile “contrasto povertà educativa” Segreteria Nazionale PD

Introducono: Filippo Passerini, Tortuga think tank, Luca Bianchi, Presidente Svimez, Maurizio Del Conte, Presidente Anpal

Ore 11.00 – 12.00 Dibattito

Intervengono: Eleonora Voltolina, la Repubblica degli stagisti; Gianna Pentenero, Assessore alla Formazione e al lavoro Regione Piemonte; Francesco Timpano, Ordinario di politica economica Università Cattolica; Brando Benifei, Parlamentare Europeo Pd; Graziella Rogolino, Cgil; Lorenzo Lusignoli, Cisl; Mauro Casucci, Uil; Andrea Notari, Confindustria; Giancarlo Banchieri, Confesercenti; Carlo Napoli, Confartigianato; Fabrizio Berta, CNOS-FAP Piemonte; Ludovica Cioria, Giovani Democratici; Valeria Cotza, Futuredem.

Gruppo 2

Lotta alle diseguaglianze: diritto alla salute e welfare di comunità

Coordinano: Pietro Barbieri, responsabile “welfare e Terzo Settore” Segreteria nazionale PD, Marina Sereni, responsabile “diritto alla salute” Segreteria nazionale PD

Ore 10.00

Introducono:Giuseppe Costa, ordinario di Igiene Università di Torino, Carlo Borgomeo, Presidente Fondazione con il Sud, Andrea Morniroli, Forum Diseguaglianze e diversità

Ore 11.00-12.00 Dibattito

Intervengono: Annalisa Mandorino, Cittadinanza Attiva; Antonio Saitta, Assessore alla Sanità Regione Piemonte e coordinatore Assessori Sanità Conferenza dei Presidenti delle Regioni e Province Autonome; Luca Vecchi, Sindaco di Reggio Emilia e responsabile welfare Anci Nazionale; Augusto Ferrari, Assessore alle Politiche Sociali, della famiglia e alla casa della Regione Piemonte Fabrizio Starace, Presidente SIEP; Giampiero Griffo, Presidente Disabled People International Italia, componente Board European Disability Forum; Amedeo Bianco, Capogruppo Commissione Sanità Senato XVII Legislatura; Paolo Allemano, consigliere regionale Piemonte; Nadia Conticelli consigliere regionale Piemonte; Domenico Ravetti, consigliere regionale Piemonte; Lia Di Marco resp. URP Città della Salute; Fulvia Pedani, referente nazionale Circoli ANDOS; Enzo Carofano, Presidente Associazioni Città della Salute; Giulio Fornero, responsabile prevenzione e rischio clinico ospedali Città della Salute; Wilma Nicolini, Responsabile Pari Opportunità AUSER; Fabrizio Pregliasco, Presidente ANPAS; Sofia Rosso, presidente Anteas; Maria Grazia Breda, Fondazione Promozione Sociale; Rosanna Dettori, CGIL; Silvana Roseto, UIL; Lorenzo Lusignoli, Cisl; Stefano Tassinari, Vice Presidente Nazionale Acli; Anna Di Mascio, Lega coop sociali; rappresentanti Arci e Federsolidarietà.

Ore 12.00 -12.45 Plenaria Dibattito

Ore 12.45 intervento di Maurizio Martina, Segretario Nazionale PD

Ore 13.15 pausa pranzo

ore 14.30-15.00 Plenaria

Sintesi dei lavori di Gruppo a cura dei coordinatori

ore 15.00-17.00 Dibattito

Intervengono: Sergio Chiamparino, Presidente della Regione Piemonte; Mario Calderini, direttore Tiresia, Politecnico di Milano; Luca Vecchi, Sindaco di Reggio Emilia e responsabile welfare Anci Nazionale; Gustavo Pietropolli Charmet, psichiatra e psicoterapeuta, Istituto Il Minotauro; Beppe Garesio, Synergie; Andrea Morniroli, Forum Diseguaglianze e diversità; Tiziana Ciampolini, Caritas; Dario Odifreddi, Presidente Piazza dei Mestieri; Carlo Borgomeo, Fondazione con il Sud;  Giovanni Caudo Presidente III Municipio Roma; Luca Sogno, presidente ENAIP Piemonte.

Partecipano i Parlamentari Nazionali ed Europei del PD

Ore 17.00 Conclusioni

 

 

Print Friendly
Share SHARE
Pubblicato in Iniziative | Lascia un commento

Seminario: “Vergogna e attacco al corpo”, 13 ottobre 2018, Brescia

Print Friendly
Share SHARE
Pubblicato in Formazione, Seminario | Contrassegnato , , | Lascia un commento