“Chère anorexie” su Arte, 10 luglio 2018

 

Martedì 10 luglio 2018 alle 21.40 il canale Arte trasmette Chère anorexie, documentario sull’anoressia di Judith Du Pasquier a cui ho partecipato con un’intervista.
Un’indagine nell’enigma dell’anoressia, la cui pratica continua ad evolversi, attraverso le testimonianze toccanti di pazienti e operatori sanitari in Europa.  Dal digiuno e dalla misticismo del secolo XV, all’ isteria e alla malinconia nel XIX: la relazione con il corpo e con il cibo ha sempre causato dei disturbi comportamentali. Se oggi l’anoressia, spinta dalla globalizzazione e dal consumismo, riguarda soprattutto le ragazze, sempre più ragazzi soffrono di questa malattia che porta più di ogni altra al suicidio. Una spirale infernale legata al rifiuto del cibo, all’idea di cancellazione e alla sessualizzazione del corpo durante la pubertà, l’anoressia – ” tossicodipendenza senza  droga” – genera euforia. Traumi infantili, sofferenze familiari nascoste per generazioni: è spesso difficile identificarne le cause. Ma la sua presa in carico sta cambiando, attraverso terapie complementari che coinvolgono la famiglia o le pratiche artistiche. “Avida, ruba tutto”: dalla Francia alla Romania attraverso la Germania, l’Inghilterra e l’Italia, il film documenta l’anoressia con discrezione, attraverso le testimonianze dei pazienti e dei medici e del loro staff, psichiatri e infermieri . “Avida, ruba tutto”, dice una ex paziente. “Mi ha dato la sensazione di essere viva, intensa, come drogata”, aggiunge un’altra. Attraverso gli incontri nei centri di cura, il documentario esplora questo puzzle. Le giovani donne testimoniano con una lucidità e una forza sconvolgente l’inferno presente o passato, la percezione danneggiata del loro corpo e la loro determinazione a controllarlo in uno sforzo senza fine. Un documento caratterizzato da una potente umanità.

Chère anorexie Regia: Judith di Pasquié | Autori: Judith Du Pasquier e Sylvie Quesemand Zucca |Produttori: ARTE France, Abacaris Film | Nazionalità: Francia

Print Friendly
Share SHARE
Questa voce è stata pubblicata in Iniziative e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


− tre = tre

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>