Seminario “ll disturbo alimentare in adolescenza: interpretazione evolutiva e intervento con i familiari”, 14 ottobre 2017, Brescia

Premessa
I disturbi alimentari sono sempre più diffusi fra gli adolescenti e si configurano, nel contesto narcisistico odierno, come strategie elettive per la gestione del dolore psichico legato alla crescita. Agli operatori socio-sanitari che si occupano di tali problematiche possono risultare utili sia chiavi interpretative del fenomeno centrate sul momento evolutivo presente, che sappiano smarcarsi dal potere esplicativo dei determinismi infantili, sia metodologie di intervento in grado di non colpevolizzare eccessivamente i familiari e di coinvolgerli attivamente nell’intervento terapeutico.

Obiettivi formativi
Approfondire il seguente indice:
- Narciso e la relazione con il corpo adolescenziale
- Interpretazione evolutiva del disturbo alimentare in adolescenza
- Psicoterapia evolutiva con l’adolescente
- I genitori nel disturbo alimentare: responsabili o interlocutori?
- Reazioni di ruolo materne e paterne di fronte al disturbo alimentare. Intervento di sostegno al ruolo

Metodologia didattica
Presentazione orale e di diapositive, esemplificazioni cliniche, discussione e confronto con i partecipanti.

Docenti
Prof. Gustavo Pietropolli Charmet: Psicanalista e psichiatra, già Docente di Psicologia Dinamica presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca e già Primario dei servizi psichiatrici di Milano. È fondatore dell’Istituto Minotauro di Milano, di cui attualmente è socio. È Responsabile del Consultorio Adolescenti “Minotauro” di Milano, docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia dell’Adolescenza ARPAD Minotauro di Milano. È Direttore Clinico Progetto TEEN Comunità Residenziale e Centro Diurno del C.A.F. – Centro Aiuto alla Famiglia in crisi e al Bambino maltrattato – Milano. Autore di numerosi libri e pubblicazioni scientifiche.
Dott. Davide Comazzi: Psicoterapeuta, si occupa di gravi crisi evolutive adolescenziali e di interventi di sostegno al ruolo materno e paterno in condizioni di gravi emergenze educative. Coordina le attività del Consultorio Gratutito della Cooperativa Minotauro. Presso la comunità educativa “Teen” del C.A.F. – Centro Aiuto alla Famiglia in crisi e al Bambino maltrattato – è responsabile degli interventi clinici con i genitori e la famiglia. E’ docente presso la scuola di Specializzazione in Psicoterapia dell’Adolescente e del Giovane Adulto Arpad-Minotauro di Milano e presso la scuola di Specializzazione in Psicoterapia con l’Adolescente e il Giovane SIPRe di Parma. Autore di due recenti pubblicazioni: “Mamme avatar“, con Turuani L., edito da Bur;  “Il corpo in una stanza“, con Spiniello R., Piotti A., Franco Angeli.

Sede di svolgimento
Il corso sarà erogato presso la sede di Via N. Castellini, 7 a Brescia.

Programma

SABATO 14/10/2017

9,00-10,30

Narciso e il corpo adolescente
Prof. Pietropolli Charmet

10,30-13,00

Interpretazione evolutiva del disturbo alimentare e obiettivi di intervento
Prof. Pietropolli Charmet

14,00-15,30

I genitori nel disturbo alimentare: responsabili o interlocutori?
Dott. Comazzi

15,30-18,00

Reazioni di ruolo materne e paterne di fronte al disturbo alimentare. Intervento di sostegno al ruolo
Dott. Comazzi

18,00-18,30

Test di verifica dell’apprendimento

Partecipazione e crediti ECM
La soglia minima di partecipazione richiesta è del 90% delle ore totali previste.
Secondo le indicazioni contenute nella D.G.R. n. IX/3103 del 14/03/2012, all’evento sono stati preassegnati n. 8 crediti ECM.
L’attestato crediti sarà rilasciato solo ed esclusivamente ai partecipanti che avranno superato il questionario di apprendimento e che avranno raggiunto la soglia minima di partecipazione (90% del monte ore previsto).  

Modalità e quota di iscrizione all’Evento
Per iscriversi all’Evento è necessario compilare online la scheda di iscrizione cliccando QUI entro 20 giorni dalla data di inizio dell’Evento.
La quota di iscrizione è di Euro 100,00 (IVA inclusa).
Per i partecipanti non interessati ai crediti ECM, la quota di iscrizione è di Euro 80,00 (IVA compresa).
Per i Soci SITPA, la quota di iscrizione è di Euro 80,00 (IVA compresa).
Per gli allievi della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Psicoanalitica diplomati negli anni 2015, 2016, 2017, la quota di iscrizione è di Euro 80,00 (IVA compresa).
Il pagamento può essere eseguito con bonifico bancario intestato a Istituto di Psicologia Psicoanalitica – IBAN: IT 15 L 03111 11215 000000012524 .
Info al n° 030 2425901 (LUN – VEN 9,00-13,00) oppure a: corsi@ippbrescia.it

Print Friendly
Share SHARE
Questa voce è stata pubblicata in Formazione, Seminario e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


otto + = dodici

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>